Comunicato Stampa – Alla Lega piace stare con un piede in due scarpe.  Troppo comodo.

Comunicato Stampa – Alla Lega piace stare con un piede in due scarpe. Troppo comodo.

Da qualche mese la Lega prende le distanze e critica apertamente la Senatore, pur rimanendo in maggioranza e mantenendola in carica.

La Lega, infatti, ha già comunicato che alle prossime elezioni si presenterà con un altro candidato sindaco. È evidente che la Senatore non ha più il sostegno dei suoi alleati, che in questi anni non sono state mantenute le promesse elettorali e chi ha governato (compreso la Lega), lo ha fatto male.

Davvero troppo comodo per la Lega a Portogruaro sconfessare il Sindaco Senatore, ma non sfiduciarla ufficialmente.

Davvero troppo comodo criticare solo adesso, ad un anno di distanza dalle elezioni amministrative, alcune scelte della maggioranza, di cui però continua a far parte. 

Finora dov’era la Lega di Portogruaro?

  • Dov’era quando ha deciso, assieme al Sindaco Senatore, di realizzare la rotonda di S.Giovanni, un’opera costosa assurda e inutile?
  • Dov’era quando ha deciso, assieme al Sindaco Senatore, di realizzare un palazzetto dello sport a Pradipozzo, un’opera fuori contesto e fuori ogni logica programmatoria?
  • Dov’era quando ha deciso, assieme al Sindaco Senatore, di non investire nelle eccellenze di Portogruaro, come ad esempio la Fondazione Musicale Santa Cecilia, tanto che illustri personalità hanno deciso di lasciare la nostra Città?
  • Dov’era quando si maturavano colpevoli ritardi nella ristrutturazione della Piscina?

Si potrebbe continuare per pagine e pagine, ma ci fermiamo qui.

Ora la Lega, per interessi del tutto elettoralistici, decide che è arrivato il momento di “scaricare” la Senatore.

Meglio tardi che mai verrebbe da dire, ma allora si abbia il coraggio di farlo denunciando tutte le carenze di questa maggioranza, assumendosi le proprie responsabilità e soprattutto, nelle forme istituzionali previste.

Il gruppo consiliare di Centro Sinistra ed il PD di Portogruaro in questi anni hanno organizzato incontri pubblici, denunciato scelte sbagliate, raccolto firme, presentato interrogazioni.

Hanno dimostrato, con dati e motivazioni precise, l’incapacità di questa maggioranza (Lega compresa) di governare Portogruaro. 

Gli interventi di opposizione del Centro Sinistra in Consiglio Comunale sono stati decisi, ma sempre circostanziati. Le diverse scelte sono state sempre analizzate valutando i dati tecnici-finanziari e le ricadute sulla nostra Comunità. 

Mai sono stati anteposti gli interessi di parte, agli interessi della Città.

Ed ora la Lega si permette di attaccare il PD, per giustificare le sue scelte elettoralistiche finalizzate solo ad avere la poltrona di Sindaco alle prossime elezioni.

La Lega decida dove stare, si assuma le proprie responsabilità, esca dalla maggioranza e faccia cadere la giunta Senatore.

L’unica cosa che non dovrebbe fare sono i “giochini elettorali”.

Non si può stare in maggioranza e giocare a fare l’opposizione.

No, troppo facile, troppo comodo.

                                                      

Lascia un commento